Blog

18.04.017

– Insostenibile solidità dell’analogico! –

Foto Blog Gianni Torelli Fotografo - Polaroid - GTF

Foto BLOG – POLAROID – Gianni Torelli Fotografo

 

Verrebbe da definirla “materica”!

La sensazione di “toccare” i propri scatti, di lasciare che anche il tatto possa stupirsi di cosa significhi fermare il tempo, congelarlo in uno scatto.

Ma non è solamente la fisicità che rende diametralmente opposti “digitale” & “analogico”.

Non è solamente il modo differente di sfogliare, catalogare, osservare, ammirare, conservare una foto che allontana i due mondi.

La cosa principale è….l’attesa!

Col digitale, scattiamo, controlliamo, giudichiamo, scartiamo (oppure archiviamo, ritocchiamo & condiviamo)…in pochi minuti (a volte poche decine di secondi!)…

Con l’analogico c’è il GUSTO dell’attesa! E di non sapere di preciso come sarà venuta la foto!

E con una Polaroid….è tutto all’ennesima potenza! Si, perché se il risultato è visibile nell’arco di una mezz’ora (non bisogna aspettare la stampa di un laboratorio per giorni oppure di avere un pomeriggio da passare in camera oscura….) il risultato è la cosa più insicura del mondo (della fotografia) di questi anni.

Ormai Polaroid ha passato la palla delle pellicole a questa start up americana (Impossible-project) che ha rimesso sul mercato le famose cartucce per le Polaroid 600 et simila…ma le garanzie di riuscita dello scatto sono tutt’altro che alte.

Ma…incredibilmente…è questo che affascina! Non c’è filtro Instagram (che guarda caso inizialmente aveva proprio il formato immagine quadrato che richiamava sfacciatamente le Polo…) che tenga: in una cartuccia da 8 scatti (dal costo non trascurabile) NON ce ne saranno due uguali. Mai!

Sperando di averle conservate bene (in frigorifero fino a 24 ore prima dell’utilizzo), di aver avuto la fortuna di azzeccare una partita di cartucce “non scadute” (si, c’e la dicitura “best before the date”!) e di aver avuto un attimo di congelamento del soggetto da immortalare, non troverete MAI due immagini uguali.

E la frenesia di vedere se e come è venuto quello scatto….ha una pruderie  che non ci ricordavamo di provare!

Ecco quindi che quando è possibile, per diletto&divertimento, la Polaroid finisce sempre nella sacca da viaggio, per attendere il momento adatto ad estrarla. Per immaginare se questa luce non brucerà troppo lo scatto.

Per stupirsi del bell’effetto “retrò” che ci è stato regalato dalla Spirit 600 CL.

Lo ammetto, è stato un amore affrontato a ghigno socchiuso, timoroso dei (disastrosi) risultati ma speranzoso degli scatti che avrebbe potuto regalarmi. E ancora oggi, dopo quasi un anno e diverse cartucce provate, non ho ancora deciso se il timore/desiderio sia più forte per il bianco&nero, o il colore (entrambi sfacciatamente vintage).

E allora, sebbene il digitale sia il pane di tutti i giorni, e io sia un tech-fan…VIVA L’ANALOGICO (e viva la tecnologia!)!

 

23.03.017

– Che bella collaborazione! –

 

Foto BLOG - Mani In Pasta - Gianni Torelli Fotografo

Foto BLOG – Mani In Pasta – Gianni Torelli Fotografo

 

Ieri è stata una giornata, professionalmente parlando, molto interessante e produttiva!

Una catena di hotel & resort mi ha chiesto di fotografare il loro main chef che sta lavorando con ottimi risultati in uno dei loro hotel.

Lo shooting prevedeva scatti allo chef, sia durante la preparazione che in “posa”, foto ai piatti realizzati e alla sala dove vengono ricevuti i clienti, sia dell’hotel che avventori esterni.

La soddisfazione è stata lavorare con veri professionisti, che sapevano quello che volevano, e con tutto lo staff a disposizione per permettere a tutti di lavorare nel migliore dei modi, cercando di ottimizzare i tempi e di massimizzare i risultati!

Uno chef che oltre che grande professionista, si è rivelato essere una persona affabile e spontanea, da vero romagnolo doc (anche se la scorza superficiale era veramente ruvida!).

Martina, la responsabile comunicazione della catena, è una persona competente, che sa il fatto suo e sa cosa deve fare per averlo!

La direttrice della struttura, Valentina, che col suo piglio deciso ha coordinato tutto il personale per permetterci di lavorare al meglio.

E, ca va sans dir, Marcello, lo chef pratico, spigliato e un po chiuso ma che alla fine, ci ha regalato caldi sorrisi sorseggiando un calice di vino rosso.

Ovviamente non posso ancora mostrare nulla di ufficiale o fare nomi completi, ma una volta che sarà uscito l’articolo completo sul loro magazine interno (che viene distribuito in diverse migliaia di copie all’interno di ogni struttura del gruppo!!), sarà un vero piacere dedicare una gallery al lavoro di ieri!

Che la primavera…prosegua così!!

 

13.03.017

– Data importante! –

Copertina Blog

Copertina BLOG –  Gianni Torelli Fotografo

 

E’ il tredici marzo. E per me è una data IMPORTANTISSIMA: oggi compie un anno, la mia splendida Violante! Una cucciola di Donna meravigliosamente impegnativa che ha dato una nuova direzione alla mia vita!

E per festeggiare una data così importante, ho voluto fortemente mettere on line il mio sito.

Dopo anni a latitare sul web e ad utilizzare solamente i social per mostrare i miei lavori, mi sono deciso ad infarcire una gallery con quelle che trovo le mie esperienze più divertenti dietro alla mia macchina fotografica.

Dato che sono un “onnivoro fotografico” si spazia dai servizi di matrimonio ai cataloghi aziendali, dalle foto creative ai reportage, dai paesaggi ai viaggi, dal food allo still life…..insomma….di tutto un po’.

Il divertimento è diventato pian piano un lavoro, e quindi la vetrina continuerà ad arricchirsi man mano che le avventure si sommano e il blog mi servirà per dare sfogo a qualche nuova idea o a tenere un diario on line

delle nuove situazioni che appariranno dinnanzi al mio obiettivo!

Intanto….BUON COMPLEANNO Violante e…in bocca al lupo al mio nuovo sito!

No posts were found.